Cerca nel blog

venerdì 3 giugno 2016

Recensendo #1: "Il trono di spade" di G.R.R.Martin

Ciao ragazzi! ^^ 
Da questa sera vorrei iniziare a risvegliare un po' il blog! Qual'è il modo migliore?? Ovviamente recensendo e consigliandovi le letture che preferisco e che sto effettuando al momento. Questa che vi propongo oggi è una rilettura che ho completato qualche giorno fa, voi cosa ne pensate? Spero che vi piaccia e.... buona lettura!!

"Il trono di spade"- G.R.R.Martin




Titolo: Il trono di spade (Cronache del ghiaccio e del fuoco Volume 1)
Autore: George R. R. Martin
Pagine: 443
Editore: Mondadori

In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Sul Trono di Spade, nel Sud caldo e opulento, siede Robert Baratheon. L'ha conquistato dopo una guerra sanguinosa, togliendolo all'ultimo, folle re della dinastia Targaryen, i signori dei draghi. Ma il suo potere è ora minacciato: all'estremo Nord la Barriera - una muraglia eretta per difendere il regno da animali primordiali e, soprattutto, dagli Estranei - sembra vacillare. Si dice che gli Estranei siano scomparsi da secoli. Ma se è vero, chi sono quegli esseri con gli occhi così innaturalmente azzurri e gelidi, nascosti tra le ombre delle foreste, che rubano la vita o il sonno a chi ha la mala di incontrarli?


COSA NE PENSO?

Questa volta si tratta di una rilettura, ebbene sì! Ho deciso di rileggere pian piano l’intera saga, in quanto sono una grande appassionata della serie tv e, come ben saprete se ne siete sostenitori anche voi, ormai e sottolineo, purtroppo, ha superato di gran lunga i libri scritti dall’autore George Martin. Ho deciso quindi di rileggere la serie per rispolverare i ricordi superpositivi che mi aveva lasciato dopo averla letta per la prima volta.
Ho ritrovato con piacere una storia ben scritta, personaggi magnifici, come ad esempio il mio carissimo Jon Snow. 



Le pagine scorrono veloci, grazie allo stile dell’autore, i diversi punti di vista in cui è narrata la storia, riescono a catturarti sempre di più all’interno del volume, infatti ogni personaggio principale narra la vicenda dalla sua visuale. Conscia del fatto che, lo stile descrittivo di Martin non possa piacere a tutti, lo consiglio a tutti gli amanti del fantasy e non, a tutte le persone che amano la serie e a tutte quelle persone che cercano un po’ di mistero e magia nelle proprie letture.

VOTO:



E voi cosa ne pensate? Avete letto la saga, la leggerete?
Fatemi sapere! A presto!! 

LibreriaInfinita 


Nessun commento:

Posta un commento