Cerca nel blog

giovedì 31 gennaio 2013

[Recensendo]: "LA LEGGENDA DEL DRAGO D’ARGENTO"-PAOLO MASSIMO NERI



Ciao ragazzi, 
oggi con estremo piacere, vi presento un autore emergente PAOLO MASSIMO NERI! Sono davvero molto contenta di aver avuto l'opportunità di poter leggere il suo primo romanzo e di aver avuto la possibilità di recensirlo per voi! Lo ringrazio moltissimo per la sua disponibilità e spero che la recensione sia di suo e di vostro gradimento! Buona lettura!


LA LEGGENDA DEL DRAGO D’ARGENTO-PAOLO MASSIMO NERI

-TITOLO: LA LEGENDA DEL DRAGO D’ARGENTO.LA SPADA NERA
-AUTORE:PAOLO MASSIMO NERI
-CASA EDITRICE: AUTOPUBBLICATO
-PAGINE: 470
 -PREZZO: 16,64 euro cartaceo, 2,99 euro formato ebook http://www.amazon.it/Leggenda-del-Drago-dArgento-ebook/dp/B008CT1EG0


SINOSSI:

“La porta si aprì lentamente e sulla soglia comparve un uomo senza un occhio e dai lunghi capelli grigi”. Egli è Guyl Dosberg, detto Ferrobraccio, ex cavaliere, incaricato da suo figlio Gaelmn con una misteriosa lettera di allenare il nipote Koddrey, per il suo futuro di cavaliere presso la Scuola di Spada di Willysberg. Di lì ha inizio l’avventura, il percorso di crescita del ragazzo alla costante ricerca delle sue oscure origini. Egli incontrerà strane creature e strani manufatti, ma scoprirà anche valori importanti come l’amicizia e lo spirito di sacrificio. Conoscerà la morte e il male che dovrà fronteggiare, insieme ai suoi amici e a un potere sconosciuto. Un’eredità pesante e un’esperienza importante lo costringeranno a maturare in fretta per sopravvivere. Senza rendersene conto, egli inizierà un cammino costellato di delusioni, riflessioni, emozioni, legami di sangue, intrighi, menzogne, personaggi misteriosi, ma anche di colpi di scena, di confronti, alla ricerca della propria identità senza arrendersi alle avversità. Per se stesso e per gli altri. Fino alla verità.

RECENSIONE:

Mi trovo qui oggi, per parlarvi del romanzo d’esordio di un giovane autore, Paolo Massimo Neri che, è uno pseudonimo. Il suo romanzo si chiama: “La leggenda del drago d’argento-La spada nera” è solo il primo di una serie di libri dallo stile fantasy-thriller, infatti sono a conoscenza del fatto che stia scrivendo in questo momento il secondo capitolo, ovvero: “La leggenda del drago d’argento: Garudall”.

La narrazione tratta della giovinezza del protagonista, un ragazzo di nome Koddrey Dosberg, anche denominato Kody, cresciuto con gli zii dopo la morte dei suoi genitori, una volta che il nonno scopre dell’esistenza di suo nipote, lo prende con se. Il nonno del ragazzo non è un vecchietto qualunque ma, bensì Guyl Dosberg, denominato “Ferrobraccio”, in quanto era stato un grande avventuriero ed un valoroso cavaliere. Ormai in pensione, Guyl decide di insegnare l’arte della spada a Kody, in modo tale che, il ragazzo avrebbe potuto in futuro frequentare la scuola di spada di Willysberg. Kody incontrerà poi Teela, figlia del locandiere denominato Huggy Folz o “Doppialama” che, è un grandissimo amico di nonno Guyl, questo incontro con la ragazza sarà particolarmente importante in quanto, lei diverrà presto la sua compagna di avventure. Partirà molto presto per il castello di Willysberg, dove farà numerose e nuove amicizie, incontrerà parenti di cui non sapeva nemmeno l’esistenza e quindi riuscirà, volente o nolente a ricostruire il suo passato. Saremo vicini al ragazzo in tutto il suo percorso di crescita, un viaggio in cui conoscerà meglio se stesso e in cui verranno alla luce segreti inattesi.

Ho scelto di non dirvi di più, in quanto non sono solita fare spoiler e soprattutto, non vorrei rovinarvi la lettura di questo romanzo!

Un libro scritto in maniera impeccabile, molto semplice, diretto. La prima parte del romanzo, può forse apparire poco fluida ma, io penso che sia dovuta al fatto che essendo un primo romanzo bisogna introdurre molti nuovi concetti mentre, la seconda parte risulta di una fluidità disarmante, le pagine scorrono come il vento. Essendo una grande amante del fantasy, ho davvero molto apprezzato il fatto che l’autore si mantenga sulla scia classica del genere, essendo comunque completamente originale nella sua narrazione. Grande pregio dell’autore è infatti l’immenso panorama letterario che, possiede, riusciamo a cogliere questo fattore in tutto il romanzo. Tutto il libro risulta ben amalgamato, un insieme di piccoli colpi di scena che si inseriscono a momenti ricchi di emozioni. Grande punto di forza del romanzo è la crescita di Kody, noi ne seguiamo ogni sfaccettatura questo, ci porta a vedere la realtà nella sua integrità e soprattutto riesce ad aprirci gli occhi sulle vere emozioni della vita.

Un romanzo che mi permetto di dire, curato in ogni particolare con molta attenzione, per essere il primo scritto di un giovane autore rimango positivamente molto sorpresa, lo trovo curato stilisticamente, semplice ma allo stesso tempo ricco. Per quanto riguarda il contenuto, lo trovo originale, dotato di una struttura ben delineata per tutto il romanzo e soprattutto coerente. Detto ciò, lo consiglio assolutamente a tutti gli amanti del genere in quanto, trovo che sia una bellissima scoperta e, rimango certa del fatto che non rimarrete assolutamente delusi da questa lettura!



2 commenti:

  1. Ciao... grazie per esserti unita al mio blog!!! ^_^ sono passata a dare un occhiata al tuo e complimenti!!! ^_^ anche io amo leggere, anche se ultimamente non ho più molto tempo e neanche modo di farlo!!! xò bellissimo blog!!!
    Baci Lena

    RispondiElimina
  2. Ciaooo!! ^^ ma grazie a te!!!! :D hai un blog davvero interessante, mi sono iscritta ovviamente anche al tuo canale yt :D!! un abbraccio
    Giulia

    RispondiElimina