Cerca nel blog

domenica 26 agosto 2012

Letture Vacanze!!!

°°LETTURE VACANZE°°

Ciao ragazzi, avete passato delle buone vacanze?? Dove siete stati?? Io ho fatto solo una settimana e sono stata in Friuli dove mi sono davvero trovata molto bene :) Durante questa settimana ho letto davvero tantissimo!!! Vi propongo qui sotto le letture che ho fatto e le loro recensioni, spero che vi piacciano! 

Le letture sono:

  1. Le Cronache di Spiderwick-T. di Terlizzi, Holly Black
  2. I segreti di Londra-C.Augias
  3. Wings-A. Pike
  4. Il Silmarillion-Tolkien


“LE CRONACHE DI SPIDERWICK”-TONY DI TERLIZZI, HOLLY BLACK

Titolo: Le cronache di Spiderwick
Autore: Tony di Terlizzi, Holly Black
Traduttore: Maria Bastanzetti
Casa Editrice: Mondadori
Data di Pubblicazione: 2003
Pagine: 435
Prezzo: 18,00 €

TRAMA:
Non appena stabiliti nella cadente villa del pro-zio Arthur Jared,Simon e Mallory si trovano coinvolti in strani avvenimenti inspiegabili e incomprensibili. Un giorno scoprono la biblioteca nascosta di villa Spiderwick e con essa un libro intitolato: il libro dei segreti, che custodisce un enorme segreto; testimonia, infatti, l' esistenza di creature magiche come elfi, fate e orchi. E come i pericolosi goblin. Loro sono guidati da Mulgarath, che vive e comanda nel suo Palazza dei Rifiuti. Lui farà ogni cosa per mettere le mani su quel libro e, così, dominare il mondo fantastico. Toccherà ai tre fratelli proteggerlo e custodirlo.

La saga era così divisa:

RECENSIONE:
Una storia leggera, fresca e dai toni semplici adatta per un pubblico giovane ma anche per ragazzi di ogni età.
La storia è infatti scritta con un linguaggio semplice e chiaro, molto immediato che arriva subito al dunque, adatto così a tutti i tipi di lettori.
Ambientato ai giorni nostri, in un mondo reale dove la famiglia si sfalda grazie al divorzio, parallelo ad un mondo segreto e magico creato da personaggi fantastici che credevamo vivi solo nella nostra immaginazione.
Una saga che ti cattura sin dal principio grazie alla misteriosità in cui tutto è celato, come possiamo vedere il centro di tutto è appunto Villa Spiderwick, una vecchia e malandata costruzione che racchiude più segreti di quello che può mostrare realmente.
Si unisce così fantasy ed horror nella prima parte della saga, dove rumori sospetti e situazioni particolari spaventano i 3 ragazzi.
Importante è l’apporto che Holly Black da a questo libro, ovvero, alle problematiche legate alla scoperta di questo mondo strano e magico aggiunge i problemi legati all’età dei 3 ragazzi: Jared, Simon e Mallory. I fratelli affronteranno quindi anche problemi come il divorzio dei genitori, il rapporto con la madre e le discussioni tra di loro.
Trovo che questa caratteristica sia importantissima, rende la storia molto più realistica e permette al lettore di credere di più in quello che sta leggendo. Avventure quindi, in cui potremmo trovarci tutti noi se fantastichiamo un po’….

VOTO: 4/5




“I SEGRETI DI LONDRA: STORIE, LUOGHI E PERSONAGGI DI UNA CAPITALE”-CORRADO AUGIAS

Titolo: I segreti di Londra
Autore: Corrado Augias
Casa Editrice: Oscar Mondadori Best-Sellers
Data di Pubblicazione: 2003
Pagine:433
Prezzo: 10,00 €


PREFAZIONE DI Augias:
"Di Londra questo libro racconta alcune storie capaci di restituire a certe sue parti uno spessore e uno sfondo. Vi figurano luoghi ed eventi rivisti nella successione dei fatti e dei personaggi che li hanno animati. Tutti insieme vorrebbero non solo essere il ritratto di una straordinaria città, ma servire anche come antidoto nei confronti della dannazione del viaggiatore moderno: lo scetticismo" C. Augias dalla prefazione


RECENSIONE:
Londra: bellissima e affascinante città che strega la maggior parte delle persone al mondo e città olimpica di quest’estate 2012, quale occasione migliore per leggere questo libro se non questa?
“I segreti di Londra” ci descrive come visitare ed apprezzare meglio la capitale da noi tanto amata. Verremo accompagnati da personaggi illustri come: l’Ammiraglio Nelson, Shakespeare, Dickens, Stevenson e Conan Doyle, scrittori di fama universale, i Beatles e Mary Quant e Diana Spencer.
Un libro che riesce ad arricchirci sotto molteplici punti di vista, vediamo infatti capitoli riguardanti: "Corsari, pirati, bucanieri” oppure capitoli sugli intimi particolari della vita di Karl Marx.
Un libro, una guida turistica, un diario di pensieri, questo libro è molte cose. Tante diverse sfaccettature di una stessa e meravigliosa città.
Augias grazie al suo modo raffinato ed elegante riesce ad attirare il tipo di lettore che vuole conoscere sempre di più, riguardo ciò che lo affascina e con me ci è riuscito completamente. Scrittore di grandissima cultura ed apertura mentale, cittadino di mondo, affronta e coinvolge in tutto e per tutto.
Invito tutti gli appassionati come me alla lettura di questo libro e spero che, come è successo a me, vi sembrerà di viaggiare nel passato e presente in una nuova avventura.

VOTO: 4/5

 “WINGS”-APRILYNNE PIKE

Titolo: Wings
Autore: Aprilynne Pike
Traduttore: Mathilde Bonetti
Casa Editrice: Sperling Paperback
Data di Pubblicazione: 2009
Pagine: 312
Prezzo: 9,50 €





TRAMA:
È iniziata l'estate, ma la vita di Laurel non è più la stessa. Ora che sa di essere una fata, non può ignorare le sue responsabilità nei confronti del regno di Avalon. E così, quando viene convocata dall'Accademia delle fate per un corso intensivo di magia, decide subito di partire. Ad Avalon, Laurel potrà finalmente essere se stessa. Imparerà gli incantesimi che le permetteranno di difendere le porte segrete del regno dal temibile Jeremiah Barnes e realizzerà così il suo destino.
Ma tornare ad Avalon significa molto di più. Vuol dire rimettere in discussione tutto e ferire la persona che più ama al mondo, il suo dolcissimo fidanzato umano, David. Perché lì rivedrà Tamani. Sono passati molti mesi dal loro ultimo incontro, e Laurel crede di averlo dimenticato. Però, quando lui la stringe di nuovo tra le braccia, professandole amore eterno, dentro di lei si risvegliano emozioni inebrianti, emozioni che David non è mai riuscito a farle provare. Ancora una volta contesa tra due mondi, e tra due ragazzi tanto diversi quanto irresistibili, Laurel dovrà compiere una scelta dolorosissima, che forse le spezzerà il cuore per sempre.
Ma la salvezza di Avalon è appesa a un filo e per Laurel è giunto il momento di decidere: qual è davvero il suo posto, tra gli umani o tra le fate? Qual è il suo futuro, con il tenero David o con l'affascinante Tamani? il secondo, attesissimo capitolo della saga di Wings. Una lettura piena di magia, romanticismo e avventura, una travolgente storia d'amore.

La saga si dividerà così:

·         Wings
·         Spells
·         Illusions

RECENSIONE:
Wings è stato Best-Sellers numero 1 del New York Times.
Aprilynne Pike racconta in questo suo primo volume una storia che da molti è stata criticata per la sua vicinanza a Twilight o Harry Potter, ma che io trovo una storia davvero carina e molto semplice, una lettura scorrevole.
Racconta di una storia d’amore che sembra molto simile a tante altre ma che costellata di un po’ di magia riesce a catturare il lettore in un mondo ai nostri occhi segreto.
Si fa rifarimento nella storia, anche ai molti problemi di adattamento di un qualsiasi adolescente a scuola, i difficili rapporti tra studenti, la creazione di nuove amicizie, tutte queste caratteristiche rendono la storia molto più reale e credibile ed adatta a lettori di questa fascia d’età.
Concludendo, è una lettura molto leggera, forse difficile da digerire all'inizio per chi tende a paragonare la storia a Twilight, ma la cui lettura tutto sommato non può certo fare male per chi ha bisogno di leggere qualcosa di soft.


VOTO: 3/5

IL SILMARILLION”-TOLKIEN

Titolo: Il Silmarillion
Autore: J.R.R. Tolkien
Traduttore: Francesco Saba Sardi
Casa Editrice: Super Pocket
Data di Pubblicazione: 1977
Pagine: 388
Prezzo: 4,60 €


TRAMA:
Il Silmarillion, pubblicato a quattro anni di distanza dalla morte del suo autore, è un racconto sui Tempi Remoti, ovvero sulla Prima Era del Mondo. Ne II Signore degli Anelli si riferiscono i grandi eventi verificatisi alla fine della Terza Era, mentre i racconti de Il Silmarillion sono leggende che provengono da un passato assai più remoto, l'epoca in cui Morgoth, il primo Signore Oscuro, dimorava nella Terra di Mezzo, e gli Alti Elfi gli mossero guerra per riconquistare i Silmaril. Ma ne Il Silmarillion non si narrano soltanto i fatti di un tempo molto più antico di quello de il Signore degli Anelli; si tratta anche, per ciò che riguarda gli aspetti essenziali della sua concezione, di un'opera di gran lunga antecedente. Infatti, benché allora non avesse ancora questo titolo, quest'opera esisteva già mezzo secolo fa; e in logori taccuini che risalgono al 1917 si possono tuttora leggere le primissime versioni, sovente frettolosamente vergate a matita, degli episodi centrali della mitologia.

RECENSIONE:
Avendo letto parecchi anni fa, “Lo Hobbit” e “Il Signore degli Anelli”, quest’estate ho deciso che era ora di leggere “Il Silmarillion” che avevo nella mia libreria da fin troppo tempo.
Sono quindi andata alla scoperta della nascita del mondo che Tolkien aveva creato e ne ho trovato le radici, rimanendo stupitissima ed affascinata da tutto quello che trovavo.
Il Silmarillion è stato creato grazie alla riorganizzazione di tutti gli scritti dell’autore, in cui possiamo vedere la descrizione del suo mondo sin dalla nascita, con la creazione dei Valar, descritta con molte metafore, che io ho trovato a dir poco stupefacente.
Per tutti questi aspetti e particolarità devo avvertire però che è un libro molto difficile da leggere o almeno non facile quanto Lo Hobbit o il Signore degli Anelli, in quanto la storia si intreccia e spesso è facile perdere la linearità della narrazione. Fortunatamente siamo dotati di indice a fine libro che può aiutare nella lettura.

Se riuscirete a giungere alla conclusione del libro, capirete meglio gli avvenimenti che avete incontrato nei libri da noi tanto amati e vi renderete conto della capacità di minuzia di particolari che rende Tolkien così unico e così raro.
VOTO: 4,5/5



Le mie recensioni sono terminate per ora, spero che vi siano piaciute! Fatemi sapere quali sono state le vostre!!

a presto!




Nessun commento:

Posta un commento