Cerca nel blog

domenica 29 luglio 2012

Rubrica CineNews: “LA LEGGENDA DEL CACCIATORE DI VAMPIRI”


“LA LEGGENDA DEL CACCIATORE DI VAMPIRI”

(Abraham Lincoln: Vampire Hunter)

La leggenda del cacciatore di vampiri è un film del 2012 diretto dal regista Timur Bekmambetov e con protagonisti Benjamin Walker, Mary Elizabeth Winstead, Rufus Sewell e Dominic Cooper. Questo film è stato realizzato basandosi sul romanzo di:  “Abraham Lincoln, Vampire Hunter di Seth Grahame-Smith, produttori del film sono lo stesso regista Timur Bekmambetov e il famoso e ben noto Tim Burton, che ha acquistato i diritti cinematografici del libro di Grahame-Smith a Marzo 2010.



Non ne avete ancora abbastanza di vampiri?...
Allora dovete vedere questo film!


Ambientato nell’Indiana del 1818, la vicenda si apre con la storia di una famiglia che deve del denaro al loro ex capo. La famiglia in questione è la stessa del futuro Presidente Lincoln. Una notte, la madre di Lincoln, viene morsa nel sonno da un vampiro e il ragazzino allora di soli 9 anni, riuscirà a vedere l’intera scena dall’alto del suo giaciglio notturno, riconoscendo nell’aggressore il loro ex capo di lavoro. La madre morirà la mattina dopo, lasciando il marito distrutto ed il figlio pronto alla vendetta.

Raggiunta l’età per poter badare a se stesso e avendo perso il padre, Lincoln tenterà di uccidere l’assassino della madre senza alcun risultato, venendo a conoscenza di un individuo misterioso e particolare che lo aiuterà a studiare ed imparare a  combattere il male che sta sempre in agguato più che mai.
Diventerà un abile cacciatore di vampiri grazie alle sue capacità fisiche e alla sua ascia argentata, conoscerà l’amore come non l’aveva mai visto e arriverà a vendicare ciò che aveva perso.

Io ho trovato questo film un po’ scontato e gratuito, in quanto lo stile è sempre lo stesso di tutti i film di vampiri che io abbia visto fino a questo momento. Penso, allo stesso tempo che forse, per un vero amante di questi “soggetti” possa essere comunque interessante vederlo. Unica nota carina è la fonte storica e il riferimento al periodo delle colonie e della schiavitù, nonché al Presidente Lincoln, che a parer mio è una grande base realistica per questo film.

Consiglio quindi questo film a chi non ha visto molti film sui vampiri, per chi vuole saperne di più e a chi ne ha visti, allo stesso modo, fin troppi ma non è mai stanco di vederne. 

Fatemi sapere cosa ne pensate ^^!

Nessun commento:

Posta un commento