Cerca nel blog

domenica 15 luglio 2012


“IL TRONO DI SPADE” (LIBRO 1°) – G.MARTIN

Titolo: Il trono di spade
Autore: George Martin
Traduttore: Sergio Altieri
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 441
Prezzo: 5,90 (in offerta) - prezzo originale 9,50 euro
Data di pubblicazione: 1996



L'AUTORE:

 George R.R. Martin è nato il 20 settembre 1948 a Bayonne, New Jersey. Iniziò a scrivere da ragazzino, vendendo le sue storie per qualche penny agli amici del vicinato. Ebbe la sua prima pubblicazione sulla rivista Galaxy nel 1971 e si laureò in giornalismo presso la Northwestern University. Nella sua vita ha scritto decine e decine di racconti, numerose antologie, diverse saghe, sceneggiature per serie televisive. Ha collezionato premi e riconoscimenti ed è tradotto in tutto il mondo.

Trama:

In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Sul Trono di Spade, nel Sud caldo e opulento, siede Robert Baratheon. L’ha conquistato dopo una guerra sanguinosa, togliendolo all’ultimo, folle re della dinastia Targaryen, i signori dei draghi. Ma il suo potere è ora minacciato: all’estremo Nord, la Barriera – una muraglia eretta per difendere il regno da animali primordiali e, sopratutto dagli Estranei – sembra vacillare. Si dice che gli estranei siano scomparsi da secoli. Ma se è vero, chi sono allora quegli esseri con gli occhi così innaturalmente azzurri e gelidi, nascosto tra le ombre delle foreste, che rubano la vita, o il senno, a chi ha la mala sorte di incontrarli? Il Trono di Spade, primo romanzo della saga “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”, narra di duelli e amori, corti sontuose e lande desolate. E come un vero poema epico intreccia le storie individuali in un grandioso affresco dal ritmo coinvolgente e rapinoso.

RECENSIONE:

Il trono di spade ” è ambientato nei Sette Regni di Westeros, dove, 15 anni prima dell’inizio delle vicende narrate, aveva avuto luogo una tremenda guerra civile, per deporre Re Aerys II, ovvero il re il folle  e al quale succede un giovane e forte Robert Baratheon.

La storia si apre al nord, ovvero in una zona denominata: La Barriera, un confine che tiene a bada gli Estranei e le creature che popolano le foreste.
Veniamo subito catapultati all’interno di una vicenda che trova partecipi tre uomini completamente vestiti di nero, che fanno parte della confraternita dei guardiani della notte, a cui accadrà subito qualcosa di terribile.

A seguito di questa vicenda abbiamo un cambio di stile, ovvero la narrazione proseguirà a seconda del punto di vista dei seguenti personaggi: Bran, Catelyn, Daenerys, Eddard, Jon, Arya, Tyrion, Sansa, non sempre secondo questo ordine, portando avanti la storia sullo stesso piano temporale, capitolo per capitolo.

Bran, 7 anni, partecipa per la prima volta all'esecuzione di un uomo per volere del padre, Eddard Stark, Lord di Grande Inverno, al fratello Robb e al fratellastro Jon Snow. Tornando verso casa, il gruppo si imbatte in una meta-lupa morta, animale simbolo della casata Stark, animale leggendario e non più avvistato da molti secoli. La meta-lupa, aveva appena dato alla luce 6 cuccioli: uno per ogni figlio di Eddard Stark. Grazie a Jon i cuccioli verranno tratti in salvo e portati al castello.

Dopo pochi giorni, a Grande Inverno, arriva Re Robert Baratheon con tutto il suo seguito per offrire all’amico il ruolo di Primo Cavaliere del regno, incarico ricoperto fino ad allora dal defunto Jon Arryn, marito della sorella di Lady Catelyn. Dopo l’iniziale reticenza, Eddard si ritrova ad accettare suo malgrado: Catelyn, sua moglie riceve dalla sorella un messaggio segreto, nel quale rivela che il marito è stato assassinato e molto probabilmente dai Lannister, famiglia della Regina, nonché moglie di Re Robert. Iniziano così le indagini per scoprire le prove dell’omicidio.

Nello stesso momento, al di là del mare, in terre lontane, l’erde e figlio maggiore del Re folle, stringe alleanze e contratta il matrimonio della sorella minore, guardando farsi sempre più vicina la riconquista del trono.

Intrighi, tradimenti, misteriosi incidenti, vi terranno incollati alle pagine,vi innamorerete dei personaggi, finché non parteggerete per l’uno o per l’altro, finchè non ne sarete completamente assuefatti.
Un fantasy molto diverso da quello che forse vi aspettavate di trovare, dove non ci sono eroi, ma personaggi, che tessono la sorte dei vari regni. Un fantasy in cui la distinzione tra buoni e cattivi, tra il bene e il male, è sottile e a volte addirittura inesistente, a tratti crudo e brutale, che ricorda da vicino gli orrori del medioevo, rendendo tutto più realistico e credibile.

Forse, se non avete ancora visto la serie televisiva, vi troverete un po’ spiazzati dal gran numero di nomima per agevolare il lettore, ogni libro è dotato di una mappa dei Sette Regni, e un’appendice con la storia di ogni nobile casata e i suoi componenti.

Questa saga dal nome di “ Cronache del ghiaccio e del fuoco ” ( A Song of Ice and Fire ) è al momento composta, in America da quattro capitoli. L’edizione Mondadori, in Italia, ne ha diviso ognuno in due (e nel caso di "A Storm of Swords" in tre) libri, creando un vero e proprio caos.

Vi creo un piccolo schema così che potrete capire meglio la divisione dei vari libri:

A Game of Thrones : 1)Il trono di spade 2) Il grande Inverno

A Clash of Kings: 3) Il regno dei lupi 4) La regina dei draghi

A Storm of Swords: 5) Tempesta di spade 6) I fiumi della guerra 7) Il portale delle tenebre

A Feast for Crows: 8) Il dominio della regina 9)L’ombra della profezia

Spero che ora tutti voi siate pronti a viaggiare in questo fantastico mondo, non esitate a fare domande in merito ai diversi libri o personaggi!
Alla prossima!



Nessun commento:

Posta un commento